CittàdiPinerolo

IL MUSEO RIAPRE!

by admin on

Buongiorno a tutti!

Siamo felicissimi di comunicarvi che DOMENICA 7 GIUGNO il Museo Mario Strani RIAPRE finalmente al pubblico!

Per festeggiare, il primo giorno di riapertura l’ingresso sarà gratuito.
L’orario di apertura è invariato, vi aspettiamo tutte le domeniche 10.30-12.00 15.30-18.00.

All’interno del museo ci sarà l’obbligo di indossare la mascherina ed i guanti. Sarà disponibile anche un dispenser con disinfettante per mani.

Vi aspettiamo!

DAGLI ATOMI ALLE ROCCE – DUE ANNI DI LEZIONI NELLE SCUOLE DELLA VAL PELLICE


Conferenza: Domenica 27 Ottobre, Ore 16.00
Museo di Scienze Naturali “Mario Strani”

Il Civico Museo di Scienze Naturali “Mario Strani” è felice di ospitare la conferenza “Dagli atomi alle rocce – Due anni di lezioni delle scuole della Val Pellice”.
L’evento sarà l’occasione per illustrare e presentare al pubblico il progetto didattico di MineraLuserna che in questo 2019 ha coinvolto diversi istituti Scolastici della Val Pellice con un intento di divulgazione italo-francese nell’ambito del progetto di tutela delle lingue minoritarie promosso dall’Unione Montana dei Comuni del Pinerolese.A coronamento delle lezioni è stato realizzato un opuscolo bilingue distribuito gratuitamente ai ragazzi fruitori delle lezioni. Proprio questo libretto sarà presentato in occasione della conferenza ad opera dei suoi realizzatori. Dopo i saluti ufficiali e di rito, i tre docenti che hanno condotto le lezioni, i Prof. Daniele Mazza e Riccardo Sandrone ed il Dott. Matteo Giai, coadiuvati dal Dott. Francesco Giacomino e dal Sig. Antonio Walter Pignataro, collezionisti pinerolesi, illustreranno brevemente il lavoro proposto nelle scuole avvalendosi degli stessi strumenti pratici ed espositivi utilizzati durante l’anno.Un lavoro, questo, che, nel panorama delle altre iniziative che l’Associazione Culturale Sën Gian ha proposto nell’ambito della rassegna MineraLuserna 2019, ha potuto essere realizzata anche grazie al supporto ed alla collaborazione con l’Unione Montana dei Comuni del Pinerolese.

Informazioni presso Tullio Parise (3480382734), Manuela Campra (3487933644), la Ferramenta di Michele Malan, via Ribet a Luserna San Giovanni (0121909310) e via mail all’indirizzo associazionesengian@gmail.com.   

Inoltre vi ricordiamo che il Museo Civico di Scienze Naturali “Mario Strani” è entrato a far parte del MUPI.
Il MUPI è il Sistema Museale di Pinerolo che mette in rete tutti i Musei cittadini e le loro collezioni con una gestione coordinata dei servizi per proporre un’offerta culturale integrata e rendere accessibile il patrimonio storico, artistico e archeologico cittadino con un unico biglietto di ingresso ed un unico orario di apertura.
I visitatori potranno accedere ai musei civici e ai vari eventi comprando una tessera nominativa al costo di 5 euro. La MUPI card ha la durata di 365 giorni dalla data di acquisto, sarà gratuita per i possessori dell’abbonamento musei, gli under 18, gli over 65 e le altre gratuità previste dalla legge.

Potrete partecipare alla conferenza gratuitamente presentando all’entrata l’invito allegato.

Vi aspettiamo numerosissimi!!!!!
Lo Staff del Museo

Notte delle Muse 2019

by admin on

Notte delle Muse al Museo Mario Strani!

Torna l’appuntamento con la Notte delle Muse, per animare l’ultimo fine settimana di maggio 2019 con una terza edizione ricca di attività e di contenuti: le porte dei musei di Pinerolo accoglieranno spettacoli, performance e visite guidate che consentiranno a turisti e abitanti della città di apprezzare la bellezza del loro patrimonio. Il tema chiave di questa edizione sarà la Mano.

SABATO 25 MAGGIO:
16.00 – 18.00: Laboratori per grandi e piccini alla scoperta della mostra di Experimenta “Nel nostro Piatto”, un percorso interattivo e multimediale di divulgazione scientifica sulle ricadute economiche, sociali, ambientali delle nostre scelte sull’alimentazione. Un’avventura nel cibo, nel corpo umano, nel consumo consapevole e nella sostenibilità ambientale che stimola i visitatori a confrontarsi con buone pratiche individuali e collettive.
Per i laboratori non è necessaria la prenotazione.
22.30: Esibizione della street band “Bandaradan”. Un gruppo di talentuosi musicisti, composto da tromba, fisarmonica, sassofono baritono e grancassa. La band proporrà un repertorio originale ispirato alla musica klezmer, balcanica e circense, il tutto alternato a spiritose gag.

DOMENICA 26 MAGGIO:
Il Museo si sdoppia! Mentre una parte di noi sarà a MineraLuserna, gli altri si appresteranno a vivere la CACCIA AL TESORO A PREMI “DIAMOCI UNA MANO”
10.30 – 13.00 e 14.00 – 18.00: Una sorprendente ricerca per ricostruire il taccuino del curatore distratto, da svolgersi visitando i musei di Pinerolo.
Iscrizione ore 9.30 presso l’atrio di Palazzo Vittone con un contributo di 5 euro a gruppo (minimo 2 massimo 4 componenti).
La premiazione si svolgerà alle 18.00 presso Palazzo Vittone.
Per ulteriori informazioni su quest’ultima attività telefonare al 0121 794382 (Lu-Ve 9.30 – 12.30)

Vi aspettiamo numerosi!!!!!!!!

TIZIANA TREVISI – “COESISTENZE”

by admin on

Inaugurazione mostra
Domenica 24 marzo 2019
Ore 16.00

Dalle escursioni sulle montagne, dalle passeggiate nei boschi e in genere dal contatto con la natura colgo spunti e riflessioni per i miei quadri che ritraggono la semplicità e la modestia della natura: l’albero, immagine della vita, la sua forma sempre unica evolve con il suo vissuto, registra le sue tracce, il ricordo delle sue esperienze. Il bosco è da sempre un luogo magico e misterioso abitato da gufi, civette e assioli; la natura dialoga con la presenza dell’uomo ricca di storia e di cultura: i rami degli ulivi si intrecciano alle colonne del tempio di Agrigento, agli antichi capitelli e agli archi della medievale Toirano o alle bifore dell’abbazia di Thoronet.”

Tiziana Trevisi nasce a Torino nel 1957, vive e dipinge a Roletto. Dagli anni ’90 segue corsi di disegno, pittura e ceramica partecipando a mostre collettive e personali. Dopo il ritiro dall’attività lavorativa, svolta prevalentemente presso l’Università degli Studi di Torino, si dedica a tempo pieno alla pittura.

La mostra sarà visitabile fino al 7 luglio, negli orari di apertura del museo.


"Dalle escursioni sulle montagne, dalle passeggiate nei boschi e in genere dal contatto con la natura colgo spunti e riflessioni per i miei quadri che ritraggono la semplicità e la modestia della natura: l'albero, immagine della vita, la sua forma sempre unica evolve con il suo vissuto, registra le sue tracce, il ricordo delle sue esperienze. Il bosco è da sempre un luogo magico e misterioso abitato da gufi, civette e assioli; la natura dialoga con la presenza dell'uomo ricca di storia e di cultura: i rami degli ulivi si intrecciano alle colonne del tempio di Agrigento, agli antichi capitelli e agli archi della medievale Toirano o alle bifore dell'abbazia di Thoronet."  


Tiziana Trevisi nasce a Torino nel 1957, vive e dipinge a Roletto. Dagli anni '90 segue corsi di disegno, pittura e ceramica partecipando a mostre collettive e personali. Dopo il ritiro dall'attività lavorativa, svolta prevalentemente presso l'Università degli Studi di Torino, si dedica a tempo pieno alla pittura.
La mostra sarà visitabile fino al 7 luglio.

NEL NOSTRO PIATTO

by admin on

NEL NOSTRO PIATTO

POSSIAMO MANGIARE DI TUTTO MA COME FACCIAMO A SCEGLIERE E CONTROLLARE COSA MANGIAMO?

Mostra interattiva di divulgazione scientifica

Sabato 16 febbraio, ore 15.00
Villa Prever, Museo di Scienze Naturali Mario Strani
Entrata gratuita

Nel nostro piatto è un percorso interattivo e didattico di divulgazione scientifica del progetto Experimenta della Regione Piemonte.
Gli exhibit in mostra, sono raggruppati in quattro aree tematiche, dieci postazioni interattive e multimediali, cinque monitor tattili e una grande proiezione centrale. La mostra è arricchita dagli educational del progetto “Una Buona Occasione”.

L’interattività stimola i visitatori a confrontarsi con buone pratiche individuali e collettive. Un’avventura nel cibo, nel corpo umano, nell’alimentazione, nel consumo consapevole e nella sostenibilità ambientale.

L’esposizione affronta il vasto universo del cibo e dell’alimentazione in genere, e degli strumenti per valutare cosa mettiamo nel piatto ogni giorno.

Le scelte degli alimenti hanno conseguenze economiche, sociali, ambientali che discendono direttamente dai comportamenti più o meno consapevoli di tutti noi, troppo spesso responsabili dello spreco di enormi quantità di cibo.

L’acquisto di prodotti alimentari richiede una mirata educazione al consumo e una conoscenza di tutto ciò che vi ruota intorno: le risorse del pianeta usate in agricoltura, le filiere della produzione, la lettura delle etichette, ma include anche la coscienza della distruzione di risorse utili.

Collaborano all’iniziativa gli studenti del Liceo Scientifico M. Curie e degli istituti IIS M. Buniva, IIIS A. Porro, IIS A. Prever agrario di osasco, nell’ambito di progetto di alternanza scuola lavoro.

Vi aspettiamo numerosi!!

NEL NOSTRO PIATTO
POSSIAMO MANGIARE DI TUTTO MA COME FACCIAMO A SCEGLIERE E CONTROLLARE COSA MANGIAMO?

Mostra interattiva di divulgazione scientifica